Alla scoperta del caviale, il cibo delle occasioni speciali

cavialeIl caviale viene acquistato solo in occasioni speciali, ovvero durante le festeività. Ma sappiamo proprio tutto su questa prelibatezza? Iniziamo dalle sue origini: si tratta di uova ricavate dallo storione, e la sua comparsa risale fin dall’impero bizantino. L’Italia è la prima produttrice mondiale di caviale con 40 tonnellate annue, di cui 25 prodotte solo da noi. Esportiamo questo pregiato alimento in tutto il mondo, ed in particolar modo Usa, Canada, Emirati Arabi, Hong Kong, Corea, Spagna, e così via…

Forse non tutti lo sanno, ma il caviale va degustato in un determinato modo: si utilizza un cucchiaio di madreperla, in quanto il metallo potrebbe alterarne il sapore. Inoltre, si può conservare in frigorifero fino a 90 giorni, ma una volta aperto va terminato subito. Al suo interno, poi, troviamo 47 vitamine diverse, omega3 e minerali, e in 100 gr di caviale assumiamo circa 250 kcal.

Se, poi,volete mangiarlo accompagnato da una portata indimenticabile, allora non vi resta che scegliere due chef: il Maestro Gualtiero Marchesi, e lo chef Massimo Bottura riescono ad esaltarne i sapori proponendo ricette semplici, ma allo stesso tempo preziose.

loading...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Please Do the Math