Da Masterchef a Bake Off: la cucina spopola in tv

masterchefChe il mondo culinario fosse diventato ormai oggetto televisivo per eccellenza, lo si era capito da tempo. Ma che generasse ascolti record, e che unisse schiere di fans sfegatati…bhè, questo forse nessuno se lo immaginava. Ed ecco, quindi, che l’edizione italiana di Masterchef è arrivata alla terza edizione, raccogliendo ben 15 mila aspiranti chef.

Dalle selezioni sono stati “scremati” 100 cuochi amatoriali, valutati e giudicati da due chef stellati (Carlo Cracco e Bruno Barbieri) e da un ristoratore italo-americano (Joe Bastianich). Alla prova finale sono arrivati ben 20 finalisti che, nel corso di queste settimane, si sfideranno a colpi di ricette e piatti unici: il vincitore si porterà a casa ben 100 mila euro, e la possibilità di pubblicare un libro di ricette. Ma la mania ha contagiato anche gli aspiranti pasticceri: dopo la svolta artistica, avvenuta grazie a Buddy Valastro e al suo Boss delle torte, su Real Time è arrivata l’edizione italiana di Bake Off.

I dolci in forno sono stati preparati da 12 aspiranti pasticceri: Madalina è stata la vincitrice di questa prima edizione, e siamo certi che (come è successo per Masterchef) vedremo altre edizioni del programma. Perchè ormai la cucina vive grazie alla tv!

loading...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Please Do the Math