Italiani popolo di chef: nessuno, però, vuole fare il cameriere

chefGli italiani si stanno riscoprendo un popolo di chef. Tuttavia, nessuno vuole più fare il cameriere. La curiosa notizia arriva da una ricerca condotta da Nomisma, in occasione della presentazione ufficiale del libro Ci salveranno gli chef, scritto da Alessandra Moneti e Denis Pantini.

In sostanza, gli italiani grazie ai numerosi programmi di cucina hanno riscoperto il piacere di cucinare piatti tradizionali. Non solo. Questa arte ha portato la maggior parte delle famiglie a risparmiare sulla spesa, insegnando loro alcuni piccoli trucchetti. Il dato più interessante riguarda la percentuale di persone che, dopo tanto tempo, si interessano di nuovo alla cucina: l’81% degli intervistati ha dichiarato che passa più tempo a cucinare rispetto al passato, ed il 95% presta più attenzione alla qualità dei cibi acquistati.

Una grande rivoluzione per il popolo italiano. Tuttavia, la maggior parte degli intervistati sogna un ristorante stellato (da vero chef), ma non pensa ad indossare un grembiule per servire. A riportare i sognatori con i piedi per terra ci pensa una vera chef: Cristina Bowermann ha espresso un concetto molto importante. “Uno chef da solo non va da nessuna parte se non ha alle spalle figure strategiche che sono camerieri, maitre e sommelier”: una saggia verità che, ancora, deve essere recepita.

loading...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Please Do the Math