Drink invernali: ecco come preparare il Vin Brulé

vin-bruleL’inverno ormai è nel pieno: drink estivi, quali il Mojito o un fresco Gin lemon, sembrano solo un lontano ricordo.Le alternative invernali, però, non mancano. Stiamo parlando del Vin Brulé, una delle ricette più apprezzate con le temperature gelide…e non solo in montagna! Vediamo, allora, come prepararlo.

Innanzitutto, dobbiamo lavare bene le arance e i limoni, eliminando la buccia esterna (ma facendo attenzione a non togliere la parte bianca: qust’ultima eviterà che il vin brulé risulti troppo dolce). Lavate, poi, anche la mela: privatela del torsolo e tagliatela a rondelle. Prendete una pentola e riempitela di vino: al suo interno aggiungete le stecche di cannella, lo zucchero, i chiodi di garofano, le scorze degli agrumi e la mela. Aggiungete, infine, un pizzico di noce moscata e continuate a mescolare fino a quando non arriva ad ebollizione.

A questo punto, avvicinate una fiamma alla superficie del vino: la fiamma servirà a far evaporare l’alcool. Una volta esaurita la fiamma, servite il vostro vin brulé caldo. Gli ingredienti usati sono: un litro e mezzo di vino rosso, 3 stecche di cannella, 250 gr di zucchero, 10 chiodi di garofano, 2 arance, un limone, una mela, un pizzico di noce moscata.

loading...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *